Progetti & Idee per l'Inclusione Sociale

Docenti aggiunti

[schema type="event" evtype="SocialEvent" url="http://www.novakoine.it/biougra" name="BIOUGRA NEL CUORE" description="Campagna di Raccolta Fondi a sostegno dei Centro di Bisogni Speciali di Biougra (Marocco)" sdate="2014-10-01" edate="2014-12-31" city="Marigliano" postalcode="80034" country="IT" ]
Share

Salve a tutti!

Sono Rosaria, ho 25 anni, una laurea in Lettere e una grande voglia di arricchire ciò che ho imparato finora attraverso quello che faccio tutti i giorni. I contesti didattici e d’apprendimento sono per me una sorta di habitat naturale: quello che vedo in una qualsiasi aula è l’incontro tra persone che vogliono migliorarsi nel tentativo di migliorare il perimetro di vita e società in cui si ritrovano (e magari andando anche oltre quel perimetro).

 

Una sera,ad una festa incontro Sara D'Abrusco, già docente del Corso di Italiano per Migranti. Sara mi parla di Nova Koinè, dei loro progetti, di quanto ci credono. Ed inizio questo nuovo percorso come insegnante di italiano L2 livello base.

 

A ogni lezione, vedo concretarsi e costruirsi valori come integrazione, multiculturalità, condivisione. A ogni lezione mi accorgo come il modo più pieno per rendere possibili tali valori sia comprendersi, ascoltarsi.

 

Nuova Koinè è la mia prima vera esperienza di volontariato.

Non potevo avere inizio migliore!

 

R.D.V.

 

Un Saluto a tutti!

Sono Enza, ho 25 anni e ho da poco conseguito la laurea in Relazioni e Istituzioni dell’Asia e dell’Africa. Durante la mia esperienza accademica sono stata due volte a Mosca e ogni volta mi sono arricchita sempre di più.

 

 L’incontro con una realtà culturale diversa e stimolante mi ha fatto crescere molto e mi ha resa una persona molto aperta alla multiculturalità. E’ per questo motivo che ho scelto di dare il mio contributo al progetto d’ insegnamento dell’italiano agli stranieri.

 

Appena si è presentata l’occasione ho subito accettato perché so di poter dare e ricevere molto da questa esperienza.

 

C’è un gran bisogno di progetti come questi. Oltre alla loro utilità pratica hanno un significato ancora più importante: favorire una maggiore integrazione degli stranieri che vivono sul nostro territorio. Da tempo, infatti si è dimenticato il significato della parola “ospitalità”.

 

Grazie a Nova Koinè per questa grande opportunità e  buon lavoro a tutti!!

Ho sempre pensato che conoscendo la diversità e educandosi pian piano a guardare il mondo da prospettive diverse, si possa finire per imparare a riconoscere la somiglianza e la vicinanza nelle differenze. Il diverso infatti riguarda probabilmente quella complementarietà nel mondo che ci arricchisce e ci completa.

 Questo da sempre è il pensiero che ha mi ha guidato: in base ad esso ho scelto l’università, ho cercato e vissuto soggiorni all’estero per studio e lavoro, e sempre in virtù di questa cornice di pensiero ho voluto instaurare la mia collaborazione con l’associazione Nova Koinè.

Sono laureanda in lingue e letteratura straniere e sono ritornata in Italia dopo diverse esperienze in Spagna. spinta anche dal desiderio di voler dare il mio contributo nel sociale: l'esperienza di docente nel progetto del corso di italiano per stranieri dell'aps nova koinè corrisponde il mio bisogno concreto di scambio e condivisione.

Questo è il mio primo impegno nell’ambito dell’inclusione sociale. Per me sarà una sfida e un percorso di crescita che mi porterà a poter raccontare tanto la mia quanto la cultura dei miei studenti. Osserverò gli sguardi e i sorrisi di chi, nonostante le difficoltà, ce la mette tutta per apprendere un po’ alla volta qualcosa di nuovo, desideroso di sentirsi parte integrante e attiva del nostro paese. Ne ammirerò la curiosità e la volontà e ci arricchiremo a vicenda attraverso il contatto umano con universi culturali tanto distanti quanto affini. 

Graduatoria per titoli e colloquio Procedura Comparativa per la selezione di 4 figure professionali
da assegnare al Progetto SFERA “Supporti formativi ed educativi alle reti di accoglienza”

CONSULTA LA GRADUATORIA >