Progetti & Idee per l'Inclusione Sociale

Nova Koinè prende parte al progetto S.F.E.R.A. – Supporti Formativi ed Educativi alle Reti di Accoglienza

Posted by on 27 febbraio 2017 in Eventi | 0 comments

[schema type="event" evtype="SocialEvent" url="http://www.novakoine.it/biougra" name="BIOUGRA NEL CUORE" description="Campagna di Raccolta Fondi a sostegno dei Centro di Bisogni Speciali di Biougra (Marocco)" sdate="2014-10-01" edate="2014-12-31" city="Marigliano" postalcode="80034" country="IT" ]
Share

Una preziosa opportunità per i Comuni e le comunità di migranti

 

Si svolgerà alla Villa Fernandes in Portici (Na) (via Diaz 140) il giorno mercoledì 1 marzo 2017 alle ore 16,30, il convegno di presentazione ed avvio del progetto «S.F.E.R.A. – Supporti Formativi ed Educativi alle Reti di Accoglienza».

Il progetto è cofinanziato dall’Unione Europea e dal Ministero dell’interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione (Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020), ed è realizzato dalla Cooperativa Sociale Shannara (capofila) insieme alla Cooperativa Sociale Casba ed all’Associazione Nova Koinè grazie al prezioso contributo del C.P.I.A. – Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Napoli Provincia 2.

Il progetto si avvale di formatori esperti e di mediatori madrelingua, e grazie anche all’ausilio di sistemi di formazione innovativi, è finalizzato a rafforzare e potenziare i servizi erogati dal C.P.I.A. Centro Provinciale per l’Istruzione agli Adulti Napoli Provincia 2, sui territori delle sedi associate (nei comuni di Comune di Castellammare di Stabia, Nola, Pomigliano D’Arco, Portici, San Giorgio a Cremano, Sorrento, Torre Annunziata e Torre del Greco).

Le attività sono finalizzate al conseguimento da parte dei destinatari, cittadine e cittadini stranieri di paesi terzi (extra UE) regolarmente soggiornanti, delle competenze linguistiche di livello A2, anche attraverso l’erogazione di moduli sperimentali didattici in area educazione civica, Codice della Strada e sicurezza stradale, salute e lavoro.

Il progetto mira a contrastare l’esclusione sociale dei soggetti più deboli, in particolare delle donne vittime di tratta e sfruttamento e delle donne single e donne con figli, dei minori stranieri non accompagnati fuori obbligo scolastico, degli adulti “analfabeti” che non abbiano conseguito alcuna attestazione linguistica utile al raggiungimento degli obiettivi prescritti nell’Accordo di integrazione di cui al D.P.R. 179/2011.

Al convegno prenderanno parte i rappresentanti degli enti istituzionali e di terzo settore coinvolti nel progetto che vede tra i partner istituzionali aderenti la Regione Campania, il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Campania, la Città Metropolitana di Napoli, ed il Comune di Portici, nonché gli enti di terzo settore Croce Rossa Comitato di Napoli, Associazione Arcipelago della Solidarietà, Associazione Un’insieme di Culture, Associazione Senegalesi Napoli, Associazione Donne Somale, Associazione Baitul Zannat.

Per informazioni sul progetto: 081 776 16 47 Per accrediti stampa ed operatori della comunicazione è possibile utilizzare il numero 380 71 51 902

468 ad

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Graduatoria per titoli e colloquio Procedura Comparativa per la selezione di 4 figure professionali
da assegnare al Progetto SFERA “Supporti formativi ed educativi alle reti di accoglienza”

CONSULTA LA GRADUATORIA >