Progetti & Idee per l'Inclusione Sociale

Obiettivi linguistici, comunicativi, culturali

[schema type="event" evtype="SocialEvent" url="http://www.novakoine.it/biougra" name="BIOUGRA NEL CUORE" description="Campagna di Raccolta Fondi a sostegno dei Centro di Bisogni Speciali di Biougra (Marocco)" sdate="2014-10-01" edate="2014-12-31" city="Marigliano" postalcode="80034" country="IT" ]
Share

Nella costruzione del progetto del Primo Corso di Italiano L2 per Stranieri dell'Ambito NA 12 abbiamo tenuto conto del dettato della legislazione italiana in materia del diritto all'integrazione degli stranieri non italofoni  e abbiamo quindi costruito il nostro progetto formativo sulla scorta delle regole stabilite

  • dall'Accordo di Integrazione (D.P.R  179/11), che disciplina i rapporti tra stranieri e Stato italiano nei  termini di una sottoscrizione di un accordo temporaneo e quantificato in crediti formativi. L' Accordo è stato recentemente rivisitato.
  • del Decreto del 10 giungo 2010 con cui il Ministero dell'Interno ha diramato le caratteristiche, gli obiettivi e le modalità di svolgimento della prova di verifica del livello di competenza linguistica degli stranieri non italofoni

Coerentemente a quanto disposto da normativa e regolamenti nazionali il nostro Corso è finalizzato all'acquisizione  di  un livello adeguato di conoscenza della lingua italiana equivalente almeno al livello A2, così come definito nel Quadro comune europeo di riferimento per le Lingue emanato dal Consiglio d'Europa.

In particolar modo, come espressamente indicato nelle orme suddette, cerchiamo di raggiungere l'obiettivo del livello di competenza linguistica A2 per la lingua parlata.

Risultati attesi

Il progetto è finalizzato a fornire un livello di competenza linguistica di base (livello A2) per adulti immediatamente spendibile nei contesti di interazione quotidiana dei soggetti partecipanti.

Con la nostra azione vogliamo esplicitamente:

 

  1. Favorire i meccanismi di
    • integrazione e inclusione sociale
    • partecipazione
    • auto-tutela
  2. Perseguire obiettivi concreti circa:
    • Il potenziamento delle capacità relazionali
    • L' accrescimento delle basi civiche in termini di consapevolezza dei diritti e dei doveri
    • Il possesso da parte della popolazione straniera locale  del requisito linguistico richiesto dal Decreto del 4 giugno 2010 (G.U 134, 11/06/2010) e dall'Accordo di Integrazione.

 

 

 

Nel breve termine i corsisti beneficeranno di un contesto formativo ad hoc in cui potranno trovare sintesi i propri bisogni di apprendimento e di socializzazione.

Nel lungo termine, beneficiando della continuità del progetto di formazione linguistica (grazie al sostegno dei comuni dell’Ambito), l’accresciuta padronanza della lingua e della cultura italiana saranno funzionali al miglioramento della vita associata dei partecipanti in tutti i contesti ove essa si svolge.

 

Per condividere idee, proposte e suggerimenti che possano aiutare a migliorare la strutturazione e la conduzione del Progetto siamo ben disponibili a raccoglierle e valutarle!

 

Obiettivi comunicativi

  • presentare se stessi e gli altri, fare domande e rispondere su informazioni personali
  • salutare, ringraziare, scusarsi
  • iniziare, mantenere e chiudere un contatto (faccia a faccia, al telefono)
  • strategie compensative:
  • chiedere e dare informazioni in situazioni di vita quotidiana (il prezzo, le date e l’ora, indicazioni stradali, i mezzi di trasporto, ecc.)
  • parlare di azioni quotidiane
  • esprimere gusti, desideri, stati d’animo
  • fare, accettare e rifiutare proposte
  • interagire in negozi, bar e ristoranti
  • comprendere istruzioni date lentamente
  • chiedere e dare il permesso
  • chiedere chiarimenti e spiegazioni
  • descrivere l’aspetto fisico, la personalità, gli studi fatti
  • raccontare eventi passati
  • comprendere testi scritti brevi e semplici, come cartoline, messaggi di posta elettronica, ricette di cucina; capire lo scopo di un messaggio; individuare informazioni specifiche in avvisi e semplici testi informativi
  • comprendere semplici testi monologici orali pronunciati lentamente
  • scrivere frasi semplici, cartoline,  messaggi di posta elettronica, pagine di diario  

Grammatica

  • Articoli determinativi, indeterminativi, partitivi
  • Accordo di genere e numero di nomi, aggettivi ed articoli
  • Aggettivi e pronomi interrogativi
  • Aggettivi e pronomi dimostrativi
  • Aggettivi e pronomi possessivi
  • Frasi negative e interrogative
  • Presente indicativo dei verbi regolari e dei principali irregolari, verbi riflessivi e modali
  • Mi piace / mi piacciono
  • Presente progressivo: stare + gerundio
  • Passato prossimo e imperfetto
  • Futuro semplice
  • Condizionale: la forma vorrei
  • Alcune forme dell’imperativo
  • Pronomi personali soggetto
  • Pronomi personali diretti
  • Preposizioni semplici ed articolate in espressioni di tempo, luogo, ecc.
  • Il “ci” presentativo : c’è/ci sono
  • Avverbi di tempo (adesso, poi, spesso, ecc.), luogo (qui, qua, lì, là...), quantità (molto, poco.
  • Connettivi e segnali discorsivi principali

Forma di cortesia: riconoscimento e uso del tu (informale) vs. Lei  (formale)

Ortografia e  pronuncia

  • suoni e grafemi dell’italiano
  • accento tonico (nella pronuncia) e grafico nelle parole più frequenti: perché, più, però, ecc.
  • uso dell’apostrofo

intonazione delle frasi dichiarative, interrogative, imperative, esclamative

Lessico

  • Alfabeto e numeri
  • Espressioni di quantità
  • La vita quotidiana
  • La casa e il suo arredamento
  • L’ abbigliamento
  • La famiglia
  • Il tempo
  • I mezzi di trasporto
  • I negozi e la spesa
  • L’ alimentazione
  • Il corpo umano
  • La salute
  • Il lavoro e lo studio

Lo sport e il tempo libero

Cultura e civiltà

  • Geografia dell’Italia; la Campania, Napoli e il territorio
  • Lavori e professioni
  • Tendenze della famiglia italiana
  • I locali pubblici, i trasporti, il turismo
  • Le abitudini degli italiani

Feste, tradizioni, cucina

Graduatoria per titoli e colloquio Procedura Comparativa per la selezione di 4 figure professionali
da assegnare al Progetto SFERA “Supporti formativi ed educativi alle reti di accoglienza”

CONSULTA LA GRADUATORIA >